• Italiano
  • English

menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

Laboratorio di Tossicologia Industriale e Metodiche Analitiche Avanzate

Chi siamo
Laboratorio Tossicologia Industriale e metodiche analitiche avanzate

 

Per info e contatti: massimo.corradi@unipr.it,

Telefono: 0521 033098-033075-033093.

Dove siamo

Il laboratorio si trova al II° piano del Padiglione della Biblioteca Centrale di Medicina "G. Ottaviani". Presso il Laboratorio di Tossicologia Industriale ha sede anche il Centro di Eccellenza per la Ricerca Tossicologica (CERT).

Cosa facciamo

Il Laboratorio di Tossicologia Industriale è dotato di apparecchiature analitiche ad elevata tecnologia di ultima generazione ed è in grado di fornire il necessario supporto per le indagini tossicologiche. Comprende diversi settori: Spettroscopia, Gas-Cromatografia-Spettrometria di massa (GC-MS), Cromatografia Liquida/Spettrometria di Massa (LC/MS-MS), Biologia Molecolare, Colture Cellulari, Immunochimica.

 

Principali linee di ricerca

L’attività di ricerca svolta nel Laboratorio di Tossicologia Industriale si caratterizza per:

  • l’individuazione e determinazione di indicatori biologici di esposizione (o dose interna) e di effetto in grado di evidenziare alterazioni precoci attribuibili anche a basse esposizioni ambientali in organi/sistemi critici, quali rene, polmone, sistema nervoso, sistema neuro-endocrino ed immunitario, allo scopo di valutare la relazione dose-effetto (o risposta) nell’uomo. La ricerca spazia in vari campi: dalla nefrotossicologia, alla pneumotossicologia, alla neurotossicologia,
  • l’identificazione di biomarker di suscettibilità e la loro applicazione in studi sull’interazione gene-ambiente,
  • lo sviluppo di modelli sperimentali in vitro per studiare gli effetti tossici di xenobiotici presenti nei luoghi di vita e di lavoro e per comprendere il significato fisio-patologico e predittivo degli indicatori applicati in studi epidemiologici,
  • lo studio dello stress ossidativo.

 

Il Laboratorio offre la possibilità di stage e tirocini a studenti, specializzandi dell’Ateneo e supporto a dottorandi impegnati in attività di ricerca in ambito medico.

Principali linee di ricerca

L’attività di ricerca svolta nel Laboratorio di Tossicologia Industriale si caratterizza per:

  • l’individuazione e determinazione di indicatori biologici di esposizione (o dose interna) e di effetto in grado di evidenziare alterazioni precoci attribuibili anche a basse esposizioni ambientali in organi/sistemi critici, quali rene, polmone, sistema nervoso, sistema neuro-endocrino ed immunitario, allo scopo di valutare la relazione dose-effetto (o risposta) nell’uomo. La ricerca spazia in vari campi: dalla nefrotossicologia, alla pneumotossicologia, alla neurotossicologia,
  • l’identificazione di biomarker di suscettibilità e la loro applicazione in studi sull’interazione gene-ambiente,
  • lo sviluppo di modelli sperimentali in vitro per studiare gli effetti tossici di xenobiotici presenti nei luoghi di vita e di lavoro e per comprendere il significato fisio-patologico e predittivo degli indicatori applicati in studi epidemiologici,
  • lo studio dello stress ossidativo.

Il Laboratorio offre la possibilità di stage e tirocini a studenti, specializzandi dell’Ateneo e supporto a dottorandi impegnati in attività di ricerca in ambito medico.

Tecniche in uso
spettrometro ad assorbimento atomico

Spettroscopia, Gas-cromatografia e Cromatografia liquida accoppiate alla Spettrometria di Massa

(GC-MS, LC/MS-MS)

  • Separazioni cromatografiche in fase liquida di composti organici,
  • separazione cromatografia di composti volatili in matrici biologiche,
  • determinazione dei metaboliti urinari di solventi organici,
  • determinazione di elementi/metalli in tracce in matrici biologiche.

Biologia molecolare

  • Amplificazione di specifiche sequenze con metodica PCR tradizionale,
  • separazione di acidi nucleici in elettroforesi su gel di agarosio e di acrilamide,
  • caratterizzazione e quantificazione di acidi nucleici (DNA, RNA, microRNA, DNA mitocondriale) con metodica di RealTime PCR.

Immunochimica

  • Metodi immunoenzimatici per la quantificazione di proteine, di fattori dell’infiammazione in diverse matrici biologiche (siero, plasma, urina, espettorato indotto, condensato dell’aria espirata).

Colture cellulari

  •    Colture di linee cellulari primarie e tumorali,
  •    modelli in vitro per studi di citotossicità.

Principali strumentazioni in dotazione

  • Spettrometro ad Assorbimento Atomico - PINAAcle 900Z+FURNACE AUTOSAMPLER AS900 - PERKIN ELMER
  • Spettrofotometro a fluorescenza - CARY ECLIPSE - VARIAN/AGILENT TECHNOLOGIES
  • LC/MS/MS system - API 4000 MSD - SCIEX con HPLC 1100 - AGILENT TECHNOLOGIES
  • LC/MS/MS system - QTRAP 6500+ - SCIEX
  • Gascromatografo (8860) a Singolo quadrupolo (5977B) – AGILENT TECHNOLOGIES
  • Microplate reader (lettore di micropiastre) - MULTISKAN ASCENT - THERMO LABSYSTEMS
  • Real Time PCR – ICYCLER – BIORAD

 

Pubblicato Martedì, 8 Settembre, 2020 - 10:19 | ultima modifica Giovedì, 10 Settembre, 2020 - 12:03